quell’eterno tendere obliquo

e non sai quanto

le cose tristi si avvicinino

col rumore del tempo

002-1f

Annunci